Su Facebook i ringraziamenti del Sindaco Chienni ai ragazzi francesi

Il Sindaco di Terranuova Bracciolini incontra e ringrazia i ragazzi della Scuola Edile di Poix Terran delle Ardenne per il lavoro svolto per il progetto Salviamo Ganghereto: "A nome della nostra comunità ho salutato e ringraziato gli studenti francesi che, in collaborazione con la scuola edile di Arezzo, hanno lavorato gratuitamente

Salviamo Ganghereto: il progetto diventa internazionale

Proseguono i lavori all’interno del cantiere per il restauro del complesso di terracotta presso la Chiesa di San Niccolò a Ganghereto. L’opera, curata dal comitato “Salviamo Ganghereto” e sostenuta dall’ amministrazione comunale, dalla parrocchia di Santa Maria, e da privati cittadini è giunta alla fase di recupero della nicchia che

Ganghereto: via ai lavori per il ripristino interno della chiesa. La ‘manodopera’ arriva dalla Francia

Dopo l'inizio del restauro del gruppo in terracotta policroma della chiesa di San Niccolò stanno per partire quelli per il muro dell'abside. L'opera sarà realizzata dalla scuola edile di Arezzo e da giovani di una scuola francese. Servono ancora fondi.... http://valdarnopost.it/news/ganghereto-via-ai-lavori-per-il-ripristino-interno-della-chiesa-la-manodopera-arriva-dalla-francia

Apertura del cantiere per il ripristino della parete absidale

28 giugno 2017 Oggi si è aperto il cantiere della Scuola Edile di Arezzo per il risanamento della parete della chiesa. Al cantiere partecipano studenti della scuola edile di Poix-Terron nelle Ardenne. Futuri capo cantieri che esporteranno il nostro "sapere" oltralpe. https://www.facebook.com/salviamoganghereto/posts/477547662577481

Salviamo Ganghereto ringrazia

Ormai sono passati diversi giorni dalla chiusura dell'81° Mostra dell'Artigianato di Firenze e Salviamo Ganghereto vuole ringraziare la Confartigianato di Arezzo che ha ospitato il nostro stand nella Palazzina Lorenese fra i fantastici artigiani-artisti dei Mestieri dell'Arte fra Tevere ed Arno. Vuole ringraziare anche il Comune di Terranuova Bracciolini e

Valdarno Post: “Progetto Salviamo Ganghereto”

"Progetto Salviamo Ganghereto": inizia il recupero delle opere in terracotta della chiesa di San Niccolò di Monica Campani (tratto da http://valdarnopost.it/news/progetto-salviamo-ganghereto-inizia-il-recupero-delle-opere-in-terracotta-della-chiesa-di-san-niccolo) Il gruppo, in terracotta policroma, è composto da tre altorilievi raffiguranti la Vergine con Bambino tra i santi Pietro e Nicola. E' attribuito a Agnolo di Polo. Continua la raccolta di fondi

ATERRANUOVA:IT: “Salviamo Ganghereto” Prosegue l’iniziativa per il recupero di un gruppo in terracotta policroma nella chesa di San Niccolò

“Salviamo Ganghereto” Prosegue l’iniziativa per il recupero di un gruppo in terracotta policroma nella chesa di San Niccolò (tratto da: http://www.aterranuova.it/2017/04/03/salviamo-gangheretoprosegue-liniziativa-per-il-recupero-di-un-gruppo-in-terracotta-policroma-nella-chesa-di-san-niccolo/) 3 aprile 2017   Dopo che l’Amministrazione ha manifestato il suo interesse a sostenere, patrocinandolo e promuovendolo, il progetto “Salviamo Ganghereto”, incentrato sul recupero del gruppo di terracotta policroma nella Chiesa di San

14 maggio 2017: happening per la raccolta fondi e visita al cantiere

Gli incontri sul progetto Salviamo Ganghereto continuano. Il prossimo appuntamento vede l'apertura del cantiere in compagnia della restauratrice e a seguire dalle 16.00 alle 19.00 nell’Aula consiliare “Artisti per Ganghereto” Happening di musica e teatro per il recupero del gruppo. Ingresso ad offerta e l'intero incasso verrà interamente devoluto  al progetto Per informazioni:

Regalati la Madonnina di Ganghereto e contribuisci al suo recupero

Regalando o regalandoti la medaglia in argento  disegnata da Maria Letizia Scarpelli e realizzata da Pierluigi Landini puoi contribuire al recupero delle statue. Si tratta di un piccolo gioiello in argento ma di grande valore perché realizzato appositamente dai due grandi artisti-artigiani per la raccolta fondi Per maggiori informazioni scrivi a info@salviamoganghereto.com  

Top